Ulteriori informazioni sull’agricoltura biologica, i grassi e gli zuccheri.

 

Negli ultimi anni l’Agricoltura Biologica è cresciuta in termini quantitativi in tutto il mondo.

L’Agricoltura Biologica è un metodo di produzione che:

  • non utilizza sostanze chimiche di sintesi: per difendere le colture dai parassiti dannosi vengono utilizzate piante resistenti, insetti utili, prodotti di origine minerale e vegetale;
  • conserva e migliora le caratteristiche del suolo: le tecniche utilizzate sono concimi organici, compost, sovesci, ridotte lavorazioni;
  • rispetta le forme di vita e gli organismi utili (biodiversità) presenti nell’ambiente, attraverso l’impianto e la conservazione di siepi, boschetti, luoghi di nidificazione e svernamento.

Il prodotto biologico è controllato in ogni fase del processo e certificato da organismi di controllo riconosciuti.
Frutta e verdura sono prodotte rispettando la stagionalità del paese in cui vengono coltivate, in quanto nell’Agricoltura Biologica non sono consentite le forzature dell’agricoltura convenzionale.
Nelle produzioni animali sono esclusi dall’alimentazione del bestiame le farine animali, i mangimi prodotti mediante uso di solventi chimici, foraggi e leguminose di origine non biologica e gli organismi derivanti da ingegneria genetica.

Il prodotto venduto come biologico deve riportare la dicitura “Da Agricoltura Biologica – Regime di controllo CEE”, il nome dell’organismo di controllo e gli estremi dell’autorizzazione ministeriale.

I grassi sono un enorme fonte di energia per il nostro corpo: forniscono infatti ben 9 chilocalorie per grammo. Sono composti da una molecola di glicerolo unita a 1,2,3 molecole di acidi grassi. Questi ultimi si suddividono in saturi (a catene corte) e insaturi (a catene lunghe).
Gli acidi grassi saturi sono solitamente contenuti nei grassi animali come il burro.
Gli acidi grassi insaturi si presentano sotto forma di oli vegetali liquidi. Sono più digeribili e assimilabili per il nostro organismo, rispetto agli acidi grassi saturi, e si suddividono in monoinsaturi e polinsaturi.
monoinsaturi (olio di oliva, di arachidi, di noci) mantengono elevato il livello dell’HDL, il cosiddetto colesterolo buono.
polinsaturi (olio di semi di mais, soia, girasole) contengono acidi che sono essenziali per il nostro organismo e che non essendo autoprodotti, devono essere forniti dall’alimentazione.
I grassi polinsaturi aiutano il lavoro delle membrane cellulari e ottimizzano la coagulazione e la fluidità del sangue.

Le margarine vegetali, uno dei prodotti meno naturali presenti sul mercato, sono preparate mescolando diversi grassi di origine animale o vegetale con latte o siero di latte, al quale vengono aggiunti coloranti (per conferire un aspetto simile al burro), antisettici e aromatizzanti. Inoltre le margarine sono prodotte con un procedimento chimico, indotto dall’uomo, di aggiunta di uno ione di idrogeno alle molecole dell’olio per renderle solide da un iniziale stato liquido.
Le margarine non idrogenate, dette naturali, sono invece per lo più a base di olio di palma e di cocco, due oli a prevalenza satura.

Il prodotto da forno risulta molto importante nella vita di ogni giorno, è il classico “snack” per una pausa a casa, a scuola o sul posto di lavoro.
Mentre venti anni fa zuccheri e grassi erano gli ingredienti principali per un prodotto da forno, ora ci sono molte più alternative. In particolare l’utilizzo di zuccheri complessi aiuta a mantenere un tasso glicemico basso.
Gli zuccheri complessi, polisaccaridi (amido, maltodestrine ecc.), sono assimilati più lentamente dall’organismo, in quanto rilasciano in modo graduale glucosio nel sangue e migliorano la sensibilità all’insulina (ormone deputato all’assorbimento degli zuccheri dopo il pasto e alla sintesi dei depositi nel fegato).
Nei diabetici il pancreas non secerne insulina o questa non lavora bene perché non riesce ad abbassare efficacemente il livello di zuccheri nel sangue. Gli zuccheri complessi formano quindi una riserva di energia e ritardano la sensazione di fame.
Al contrario gli zuccheri semplici (glucosio, saccarosio ecc.), avendo una catena molecolare molto corta, risultano rapidamente disponibili sotto forma di glucosio nel sangue, con un breve periodo di sensazione di forza, al quale segue senso di stanchezza se non vengono assunti altri zuccheri.

Scopri i nuovi prodotti Bio e
senza glutine

Info e contatti

QUALITY BIO ITALIA SRLS

Delimiter
QUALITY BIO ITALIA SRLS
Strada Oselin 80 – 33047 Remanzacco (Ud)
Via Paolo Diacono 15 – 33042 Buttrio (Ud)
 
Tel. (+39) 0432 565696

RIEMPI IL FORM

Ti contattereno nel piu' breve tempo possibile